Web marketing per e-commerce: la guida definitiva

23 Giugno 2021 22 minuti
web marketing per e-commerce

Il web marketing per e-commerce è uno degli argomenti di cui sicuramente avrai già sentito parlare se sei un imprenditore o se gestisci un’attività online.

Ecco allora che stai per scoprire la guida definitiva per fare web marketing se hai un e-commerce, o se ne gestisci uno, e troverai nei minimi dettagli tutto quello che devi assolutamente conoscere sull’argomento.

In particolare, ti parleremo in maniera dettagliata di come il web marketing può aiutarti a vendere di più, acquisire nuovi clienti, aumentare il traffico al tuo store e tanto altro. Se non sai da dove iniziare e ti stai affacciando da poco al mondo del web marketing, in questa guida troverai tanti spunti interessanti che puoi mettere in pratica per migliorare le tue strategie ed ottenere risultati sempre migliori.

Perché il web marketing è importante per un e-commerce?

web marketing per e-commerce

Conoscere la teoria che sta dietro ad una strategia di successo ti darà gli elementi necessari per verificare se quello che stai facendo è corretto, oppure se devi intervenire in qualche campo e modificare o riadattare alcuni elementi della tua attività.

Il web marketing è diventato uno strumento indispensabile per il successo di un’attività di e-commerce, perché dà la possibilità di raggiungere due obiettivi molto prolifici:

  • incrementare il traffico al sito e raggiungere il pubblico target interessato ad acquistare il tuo prodotto o servizio;
  • misurare il ritorno sull’investimento dei budget utilizzati nelle campagne di advertising o di promozione.

I metodi di pubblicità tradizionali sono diventati obsoleti, e oggi il web marketing può aiutare un’attività e-commerce a crescere rapidamente trovando nuovi clienti e aumentando le vendite.

Il web marketing è uno strumento indispensabile per raggiungere i tuoi potenziali clienti, perché hai molti canali diversi per raggiungerli e intercettarli con i tuoi messaggi pubblicitari. In questo modo il tuo e-commerce potrà essere mostrato sempre a più persone, e con una corretta strategia potrai ottimizzare i costi per ottenere ritorni sugli investimenti sempre più alti.

Selezionando gli strumenti giusti ed i canali più appropriati, potrai davvero far crescere il tuo business e portarlo a livelli mai raggiunti prima. Quindi è arrivato il momento di scoprire tutto quello che c’è da sapere sul web marketing per e-commerce e di capire come ottenere il massimo da questo strumento.

5 motivi per utilizzare il web marketing con un e-commerce

web marketing per e-commerce

È arrivato il momento di entrare un po’ di più nel dettaglio, e vedere insieme in che modo il web marketing può aiutare davvero un’attività online come un e-commerce a vendere di più e ad acquisire nuovi clienti.

Vediamo allora quali sono i cinque motivi principali per cui una corretta strategia di web marketing può aiutare un e-commerce a crescere e prosperare.

Vendi i tuoi prodotti online

Oggi i volumi di vendite online hanno superato i numeri registrati da negozi e store fisici o locali: il web, la tecnologia e internet hanno cambiato i processi di acquisto dei consumatori, e anche i modi in cui si vendono prodotti e servizi. Oggi tutto può essere venduto online e aprire uno store è un’operazione che richiede pochi passaggi e che viene effettuata nel giro di pochi giorni.

Raggiungi migliaia di persone

Grazie ai moderni sistemi di targetizzazione e di advertising, puoi raggiungere migliaia di persone e di potenziali clienti grazie ad una strategia di web marketing appropriata. È molto probabile che i tuoi potenziali clienti trascorrano del tempo online, ed è per questo che anche tu devi essere presente ed intercettarli durante le loro navigazioni.

Una corretta strategia di web marketing può targetizzare e trovare i tuoi potenziali clienti e proporre loro i tuoi prodotti o servizi per portarli ad effettuare un acquisto.

Combatti la concorrenza

In qualsiasi settore operi, è molto probabile che anche la tua concorrenza sia presente sul web. Affrontare i tuoi competitor, quindi, diventa una scelta vitale per la sopravvivenza della tua attività, e una corretta strategia di web marketing può aiutarti ad emergere dalla massa e a trovare il tuo posizionamento unico che ti farà conquistare nuovi clienti. Sopravvivere sul web è l’unica via sostenibile per la crescita di ogni attività.

Influenza le decisioni di acquisto

Le strategie di web marketing che userai serviranno per attirare sul tuo e-commerce nuovi visitatori, e influenzerai le loro decisioni di acquisto.

Quindi, hai la possibilità di spingerli ad acquistare i tuoi prodotti e di far conoscere il tuo marchio anche a persone che ti stanno ascoltando per la prima volta. Per differenziarti dalla concorrenza e aumentare le vendite, hai bisogno di creare materiali persuasivi e orientati alla vendita. E per farlo, hai a disposizione diversi canali e strategie di web marketing che puoi utilizzare per attirare nuovi clienti e aumentare i tuoi fatturati.

Aumenta le vendite nel breve periodo

Una strategia di web marketing può aiutarti ad aumentare le vendite della tua attività anche nel breve periodo. Il web è un ottimo modo per interagire con i tuoi clienti, e ti aiuta a risparmiare tempo, denaro e risorse.

Con le giuste strategie, potrai aumentare sin da subito i tuoi risultati e ottenere un riscontro immediato delle campagne promozionali che stai lanciando. In questo modo potrai verificare in pochissimo tempo se i tuoi investimenti sono profittevoli o devi ottimizzare le tue attività, come ad esempio le Facebook Ads.

Quali sono i servizi di web Marketing utili per un e-commerce?

Il concetto di web marketing è molto ampio, e comprende tantissime tipologie diverse di strategie, strumenti e di opportunità. E visto che stiamo parlando di e-commerce, è fondamentale capire quali sono i servizi di web marketing più idonei per uno store online e che possono aiutare un’attività come la tua a trovare nuovi clienti o ad aumentare le vendite.

Ecco allora quali sono i 5 canali su cui devi concentrare i tuoi sforzi per far crescere la tua attività ed il tuo e-commerce nel 2021.

SEO per e-commerce

web marketing per e-commerce SEO

La SEO, Search Engine Optimization, comprende tutte quelle strategie che andiamo ad applicare per posizionare le pagine del nostro sito il più in alto possibile sui motori di ricerca.

Per un e-commerce quindi la SEO è importante perché ti aiuta a comparire più facilmente davanti gli occhi dei tuoi potenziali clienti quando fanno una ricerca su Google, ad esempio. I servizi di SEO per e-commerce aumentano quindi il traffico organico in entrata sul tuo sito.

Abbiamo scritto già diversi articoli su come ottimizzare la SEO per un e-commerce, ma facendo un rapido riepilogo devi sapere che ottimizzare il tuo store ti aiuterà ad avere un ranking più alto e quindi a posizionarti più in alto e ricevere più traffico.

SEM per e-commerce

La SEM, Search Engine Marketing, invece comprende tutte le strategie e le tecniche che hanno l’obiettivo di aumentare la visibilità di un sito e-commerce attraverso attività di advertising, come i risultati a pagamento dei motori di ricerca.

Se si ha un budget più importante da dedicare allo sviluppo e alla crescita di un e-commerce, la SEM ti dà la possibilità di creare campagne di Google Ads che possono posizionarti nella parte alta della pagina dei risultati di ricerca, anche se non hai sviluppato una strategia SEO e non hai ancora posizionato in maniera organica le tue pagine ed i tuoi prodotti.

Comunque, con una efficace strategia di advertising, riuscirai lo stesso a farti notare dai tuoi potenziali clienti quando effettuano una ricerca e quando sono nella fase più avanzata del loro processo di acquisto. La piattaforma SEM più popolare come dicevamo prima è Google Ads, che può essere sfruttata sia per e-commerce locali che nazionali.

Tramite Google Ads puoi sponsorizzare i tuoi prodotti con tre diversi strumenti, o canali:

  • Search Ads: ti aiuta a mostrare i tuoi prodotti nei primi risultati della SERP, quando gli utenti effettuano ricerche con parole chiave, o keywords, correlate ai tuoi prodotti o servizi;
  • Display ads: a differenza delle Search Ads, questi banner vengono mostrati quando le persone navigano su determinati siti, e spesso vengono utilizzati nella fase di retargeting. Le campagne con le Display Ads vengono utilizzate per aumentare la visibilità del tuo brand, per generare leads più qualificati e per recuperare carrelli abbandonati
  • Google Shopping Ads: queste ads mostrano i tuoi prodotti nella scheda Shopping di Google, e vengono utilizzate per aumentare le conversioni, trovare nuovi clienti e generare un Ritorno sull’investimento delle campagne pubblicitarie più elevato.

Social Media Marketing per e-commerce

Il Social Media Marketing comprende un’altra serie di strategie molto diffuse per aiutare gli e-commerce a crescere, soprattutto in termini di brand awareness, interazioni con i fan, passaparola e referral. Sfruttare i Social Media a tuo vantaggio è un’opportunità che può aumentare di molto le tue vendite ed il tuo tasso di conversione.

Puoi aumentare l’interesse verso il tuo brand e catturare l’attenzione dei tuoi potenziali clienti con i post di Facebook, le stories di Instagram e tanto altro ancora.

Il Business Manager di Facebook, inoltre, ti dà la possibilità di sponsorizzare i tuoi contenuti sia su Facebook stesso che su Instagram, e può aiutarti ad aumentare le tue vendite fino al 70%. È un ottimo strumento di pubblicità grazie alle tantissime impostazioni di target che puoi selezionare per promuovere i tuoi contenuti, dai dati demografici dei tuoi potenziali clienti fino a gruppi di persone accomunate dagli stessi interessi.

E-mail marketing per e-commerce

Uno dei canali più sottovalutati, ma allo stesso tempo con un ritorno sull’investimento più elevato, resta ancora l’e-mail marketing.

Oggi esistono diversi tool di marketing automation per e-commerce che ti aiutano a configurare invii automatici di email in base alle azioni, acquisti o comportamenti eseguiti dai tuoi clienti sul tuo store.

Puoi configurare automazioni per inviare e-mail a tutte quelle persone che hanno aggiunto prodotti al carrello o sono arrivati fino al checkout ma non hanno completato l’acquisto, oppure puoi stimolare l’acquisto di prodotti ricorrenti dopo un determinato periodo di tempo trascorso dall’ultima vendita registrata, e così via.

Come si crea un piano marketing per un e-commerce?

web marketing per e-commerce

Adesso che abbiamo visto quali sono i principali servizi di web Marketing utili per un e-commerce, è arrivato il momento di creare un piano di marketing per passare all’azione e programmare una strategia completa che possa indirizzare traffico di qualità al tuo store e trasformarlo in clienti, vendite e profitti.

Allora il primo punto, fondamentale per iniziare a costruire un piano marketing per un e-commerce, è avere un’idea precisa di quanto si dovrebbe investire nel marketing e nell’acquisizione clienti.

Devi quindi definire un budget per tutte le attività di advertising, a seconda dei vari canali di marketing che andrai ad utilizzare per promuovere i tuoi prodotti e servizi.

Poi è necessario assicurarsi che le pagine dei tuoi prodotti siano ottimizzate correttamente e che tutto funzioni alla perfezione. Devono essere perfette, perché l’obiettivo delle tue campagne marketing è indirizzare i potenziali clienti proprio su queste pagine per aumentare le vendite e portarli ad acquistare i tuoi prodotti.

Quindi, anche se gli sforzi di marketing sono importanti, non otterrai risultati se le pagine prodotto non sono ottimizzate e non riescono a convincere gli utenti ad acquistare da te.

Ecco allora alcuni consigli da tenere a mente per ottimizzare una pagina prodotto:

  • assicurati che le tue pagine siano ricche di contenuti e comprendano le parole chiave principali associate a quei determinati prodotti;
  • I clienti devono trovare tutte le informazioni necessarie e tutti gli attributi disponibili per ogni prodotto, come il colore, la dimensione, la taglia, le caratteristiche, le specifiche, e così via;
  • assicurati che tutte le pagine prodotto siano correttamente indicizzate in modo che i motori di ricerca possano trovarle e mostrarle nei risultati di ricerca;
  • aggiungi immagini e video di qualità per fornire maggiori dettagli sui prodotti.

Dopo aver definito il budget e aver controllato che le pagine prodotto e il processo di checkout funzionino correttamente, è arrivato il momento di scegliere i canali di marketing per pubblicizzare il tuo e-commerce.

Come abbiamo visto prima puoi scegliere tra:

  1. Motori di ricerca;
  2. Social Media;
  3. Blog, riviste e altri siti di content marketing.

Ovviamente, per definire un piano di marketing per un e-commerce c’è bisogno di molte più informazioni, e servirebbe un articolo dedicato esclusivamente a questo, ma come indicazioni generali ti basta ricordare che:

  • devi definire il budget per le tue campagne;
  • devi ottimizzare le pagine prodotto e il checkout del tuo e-commerce;
  • devi scegliere i canali più idonei da utilizzare per la tua strategia di web marketing.

Vediamo quindi nel dettaglio quali sono le migliori strategie da utilizzare per ognuno di questi canali.

SEO

Come diciamo sempre, riuscire a posizionarsi nei primi risultati su Google e su altri motori di ricerca è estremamente importante per far crescere un’azienda, che sia un semplice sito o come in questo caso, un e-commerce.

Esistono tanti modi per fare SEO per un e-commerce, e sul nostro blog troverai tanti articoli che ne parlano, tra cui una guida aggiornata al 2021, ma qui vogliamo condividere con te la strategia da applicare all’interno di un progetto di web marketing che possa aiutarti a raggiungere i tuoi risultati.

Per iniziare, quello che devi sapere è che bisogna definire una strategia per la SEO on-page e una per la SEO off-page.

Se non ricordi cosa significano questi due termini, ecco una veloce definizione: la SEO on-page fa riferimento a tutte le attività di ottimizzazione dei contenuti presenti all’interno di un sito web per migliorare il posizionamento tra i risultati di ricerca.

La SEO off-page invece fa riferimento a tutte le attività esterne al sito o all’e-commerce, come il numero e la qualità dei backlink, attività di link building o anche di Digital PR.

La SEO ha un ritorno sull’investimento molto alto rispetto a tutti gli altri canali di web marketing, per questo devi assolutamente prenderla in considerazione e utilizzarla per ottimizzare i tuoi contenuti e scalare il più possibile le posizioni all’interno dei risultati dei motori di ricerca.

Ovviamente la SEO richiede una quantità di informazioni molto più ampie di quelle presenti in queste poche righe, ma è importante pianificare una strategia efficace per promuovere i tuoi prodotti.

La SEO è un’ottima strategia per ricevere traffico gratuito, ricorrente e con buone probabilità di conversione, perché puoi intercettare persone che sono in una fase avanzata del loro processo di acquisto e possono essere convertite in clienti con più rapidità.

Quindi, fare SEO per e-commerce è molto importante perché questo significa essere in grado di mostrare il proprio prodotto a persone che sono altamente interessate e sono più propense all’acquisto.

Insomma, ottimizzare la SEO ti dà la possibilità di offrire la miglior soluzione possibile a tutte quelle persone che sanno già cosa acquistare e sono pronte a procedere con l’acquisto.

Per un e-commerce, una corretta strategia SEO prevede avere delle schede prodotto dettagliate, ottimizzare video e immagini di ogni pagina e pubblicare le recensioni per aiutare i visitatori a prendere la miglior decisione possibile.

In parole povere fare SEO per un e-commerce richiede l’ottimizzazione di diversi strumenti e canali di marketing: il copywriting servirà per le descrizioni prodotto e le pagine dello store, il web design e la user experience per aiutare i clienti nel processo di acquisto, le immagini e i video per presentare in maniera professionale i tuoi prodotti.

Per questo prima di iniziare una campagna di web marketing è molto importante sviluppare una strategia ben definita, che possa portare i risultati desiderati per un e-commerce.

Se all’inizio potrà sembrare un compito molto difficile, una corretta strategia ti aiuterà ad imboccare subito la strada migliore per aumentare le vendite e acquisire nuovi clienti.

Il consiglio che possiamo darti per creare una buona strategia SEO è quello di dare la priorità alle pagine più visitate, verificando quali pagine del tuo sito ricevono più traffico e quali sono i prodotti più venduti.

Fatto ciò, devi assolutamente organizzare un flusso di lavoro per scegliere le parole chiave, aggiornare i metadati, rinominare le immagini e tanto altro.

Infine, ma non meno importante, devi analizzare la concorrenza, perché la strategia SEO per il tuo e-commerce deve avere l’obiettivo di superare i posizionamenti dei tuoi competitor e scavalcarli nei risultati dei motori di ricerca.

Questi sono solo alcuni dei consigli che devi mettere in pratica se vuoi sviluppare davvero una SEO efficace per il tuo e-commerce.

SEM

Una strategia SEM può essere uno strumento molto potente per portare traffico al tuo sito web, e allo stesso modo aumentare la brand awareness dei tuoi prodotti e acquisire nuovi clienti più rapidamente.

Su Google, ad esempio, la SEM ti dà la possibilità di posizionare i tuoi messaggi e le tue pagine nei primi posti del motore di ricerca, prima dei risultati organici degli altri siti.

Con la ricerca delle giuste parole chiave, la SEM ti permette di essere in primo piano davanti a tutte quelle persone che sono pronte ad acquistare. Studiando e analizzando il comportamento e il processo di acquisto delle persone, e trovando le query di ricerca corrispondenti, puoi fare in modo che il tuo annuncio compaia proprio a quegli utenti che stanno per effettuare l’acquisto.

Si tratta infatti di mostrare la giusta offerta al giusto target nel momento migliore, e non c’è nessun altro strumento che ti da questa possibilità. Per questo è uno degli strumenti di crescita più potenti che hai a disposizione per la tua attività.

Inoltre, se hai un’attività locale, con la SEM hai la possibilità di sponsorizzare i tuoi contenuti su determinate regioni, città, o addirittura codici postali. Questo metodo di targetizzazione può aiutare a trovare nuovi leads per la tua attività con un ritorno sull’investimento pubblicitario molto alto, a fronte di uno sforzo davvero minimo.

Se hai abbastanza budget a disposizione da mettere in piedi una strategia SEM, il consiglio è quello di partire con Google Ads per targetizzare utenti che sono già in una fase avanzata del loro processo di acquisto.

A questo punto poi puoi utilizzare Facebook Ads come strumento di retargeting per continuare a promuovere i tuoi prodotti a tutte quelle persone che hanno visitato il tuo sito, il tuo blog o il tuo e-commerce senza portare a termine l’acquisto.

Con la SEM hai davvero tante possibilità a tua disposizione, tutto dipende ovviamente dal budget iniziale che puoi investire e dalle risorse che sei disposto ad utilizzare.

Social Media

Una strategia per i social media deve fornire un piano di azione con obiettivi chiari e ben definiti di tutto quello che dovrà essere comunicato tramite Facebook, Instagram e altri canali.

Ti servirà soprattutto per tenere traccia dei contenuti pubblicati e degli obiettivi che intendi raggiungere. I social media infatti possono essere sfruttati per aumentare la visibilità del tuo brand, comunicare e interagire con clienti e fan, vendere direttamente i tuoi prodotti, acquisire nuovi clienti e fornire un servizio assistenza per problemi su ordini, spedizioni e acquisti.

Come vedi, i social sono uno strumento polivalente, per questo devi iniziare definendo quali sono gli obiettivi e le attività che intendi portare avanti su ognuno di questi canali.

Vediamo nel dettaglio ogni punto:

aumentare la visibilità del tuo brand. Uno degli errori commessi quando si inizia a pubblicare contenuti sui social media, è quello di essere esclusivamente autoreferenziali e pubblicare soltanto messaggi promozionali. Invece il metodo corretto per aumentare la visibilità di un brand è quello di focalizzarsi su contenuti che parlano direttamente ai tuoi potenziali clienti.

Acquisire nuovi contatti e generare più vendite. I social possono essere uno dei tanti strumenti a disposizione per trovare e acquisire nuovi clienti. Per esempio, puoi pubblicare dei contenuti per avvisare i tuoi followers o i tuoi clienti del lancio della nuova promozione, o di un prodotto a prezzo scontato.

Creare e sviluppare una community. Acquisire nuovi followers significa comunicare il tuo brand a persone che non avevano mai sentito parlare di te prima d’ora. E questo è uno strumento molto potente perché sviluppando una community puoi raccogliere una mole infinita di dati, parole chiave, comportamenti di acquisto e tanto altro… utili alla crescita della tua attività.

Catturare l’attenzione dei tuoi followers. Ci sono diversi modi per catturare l’attenzione dei tuoi followers e promuovere il tuo brand. Puoi farlo attraverso i post e i contenuti che condividi. Per esempio, hai mai lanciato un contest o creato un contenuto virale?

Anche fare una domanda molto semplice o aprire un sondaggio può aumentare il tasso di interazione della tua pagina. I tuoi clienti diventeranno i tuoi migliori venditori, se gli dai gli strumenti necessari per farlo.

Aumenta il traffico al sito. Se il tuo obiettivo è quello di aumentare il traffico al tuo sito e magari di generare nuove vendite, i social media possono aiutarti ad ottenere risultati. Sia tramite post organici che grazie alle ads, i social sono uno strumento che possono generare un buon ritorno sull’investimento.

Questi sono i principali obiettivi che puoi raggiungere con i social media, puoi decidere di seguirne uno soltanto o di combinarli a seconda delle tue esigenze. L’importante è creare una strategia social e seguirla scrupolosamente per ottenere risultati positivi.

E-mail marketing

web marketing per e-commerce e-mail marketing

Come abbiamo visto prima, l’e-mail marketing è uno degli strumenti più sottovalutati che tuttavia può generare un ritorno sull’investimento tra quelli più alti per tutti i canali che si hanno a disposizione.

Una strategia di e-mail marketing è molto importante per qualsiasi azienda, perché ha dei costi molto bassi e allo stesso tempo ti permette di promuovere i tuoi prodotti, comunicare con i tuoi clienti e tanto altro.

In media, infatti, per ogni euro investito in email marketing, si genera un ritorno sull’investimento che varia tra i 39 ed i 59 euro. Nessun altro canale riesce a generare questi numeri, ma devi sapere come utilizzarlo nel migliore dei modi.

Innanzitutto, devi utilizzare un software di marketing automation che ti dà la possibilità di segmentare gli indirizzi e-mail in base a diversi elementi come il numero di acquisti effettuati, i prodotti più utilizzati, le pagine visitate e così via.

La prima strategia di e-mail marketing da utilizzare su un e-commerce, infatti, riguarda il recupero dei carrelli abbandonati. Sono tantissimi gli utenti che aggiungono i prodotti al carrello e non portano a termine l’acquisto. Con una campagna di e-mail marketing hai buone possibilità di recuperare parte di questi carrelli abbandonati e trasformarli in ordini e acquisti per la tua attività.

In alternativa, puoi utilizzare l’e-mail marketing per promuovere il lancio di un nuovo prodotto in esclusiva ai tuoi clienti, o per comunicare con loro sulle ultime novità del tuo brand. Ci sono tantissime campagne che puoi mettere in piedi su questo canale, ed una corretta strategia ti aiuterà ad ottenere risultati straordinari, perciò non sottovalutare questo strumento e inizia ad utilizzarlo il prima possibile.

Quali sono gli errori da evitare con il web marketing

Dopo aver visto quali sono i servizi di web marketing da utilizzare per un e-commerce e come si crea un piano marketing efficace a seconda degli strumenti che abbiamo a disposizione, è arrivato il momento di vedere quali sono gli errori più comuni che vengono commessi e che bisogna assolutamente evitare.

È importante imparare da questi errori e prevenire che vengano commessi ancora in futuro.

Quindi leggi con attenzione questa sezione perché ti aiuterà a correggere le cose che non funzionano e a far girare il tuo sito o e-commerce nel modo giusto.

Ricorda che non è mai troppo tardi per cambiare, e anche se hai commesso degli errori riconoscerli e risolverli ti darà la possibilità di rimetterti in carreggiata.

Ovviamente, è impossibile condividere qui tutti gli errori da evitare, ma quelli che stai per leggere sono i principali che possono danneggiare nella maniera più dannosa la tua attività.

Il primo errore allora è quello di non ottimizzare il sito o l’e-commerce per i dispositivi da mobile. Come diciamo sempre, negli ultimi anni le visite da mobile hanno superato quelle da dispositivi fissi, quindi non avere un sito ottimizzato o responsive può rappresentare un grosso danno per qualsiasi attività.

Il secondo errore è quello di concentrarsi esclusivamente sulla visibilità del tuo brand, senza promuovere o sponsorizzare contenuti che presentano chiare call to action, offerte o promozioni. L’obiettivo principale di ogni attività è quello di fatturare, generare profitto e acquisire nuovi clienti. I like e i followers sono metriche assolutamente secondarie e non possono essere indicatori di una strategia di web marketing.

Il terzo e ultimo errore è quello di non misurare il ritorno sull’investimento di tutte le attività che vengono promosse. Tieni sotto controllo quanto budget stai utilizzando per le tue attività di advertising, quali sono i risultati che stai ottenendo e così via. Ti servirà soprattutto per capire quali campagne o quali canali sono profittevoli, per aumentare quindi gli investimenti su di loro e chiudere o ridurre il budget su quelle attività che invece non generano profitti.

Realizza la strategia di web marketing con noi

Fare una strategia di web marketing per un e-commerce non è facile, e se non hai gli strumenti giusti rischi di non andare da nessuna parte.

Ma come si fa a realizzare una corretta strategia per un e-commerce? Come abbiamo visto, vanno presi in considerazione diversi aspetti:

  • I canali che abbiamo a disposizione;
  • Il budget disponibile per gli investimenti;
  • Gli obiettivi che si vogliono raggiungere.

Se non sai dove iniziare, chiedere aiuto a dei professionisti è la soluzione ideale, e noi di Consulenza E-commerce possiamo aiutarti.

Se vuoi saperne di più e approfondire le strategie di web marketing per il tuo e-commerce puoi richiedere una consulenza con uno dei nostri esperti e insieme potrete trovare la soluzione migliore più adatta al tuo caso specifico.

I nostri esperti possono aiutarti dalla A alla Z. Contattaci subito scrivendo cosa vuoi realizzare e come possiamo aiutarti, noi ti risponderemo al più presto!


Consulenza E-Commerce è un’agenzia di Milano specializzata nella creazione, ottimizzazione e crescita di siti e-commerce. Un team di oltre 50 persone verticali sul commercio elettronico segue i progetti in tutte le loro fasi, dall’idea alla realizzazione.
Scrivici per informazioni

Articoli correlati