Il blog va integrato all’e-commerce per migliorarne il posizionamento… e non solo

10 Settembre 2020 9 minuti
blog per ecommerce

Ogni giorno vengono messi online centinaia di siti per la vendita su internet.

La concorrenza è molto alta ed emergere è diventato sempre più difficile.

  • Come puoi portare più clienti sul tuo sito di vendita online?
  • Il blog può aiutarti a migliorare il posizionamento del tuo e-commerce?

Se ti stai ponendo queste domande e stai decidendo se affiancare un blog al tuo sito e-commerce, sei nel posto giusto. In questo articolo ti spiegheremo i vantaggi di integrare un blog col tuo shop online.

I vantaggi qui sotto ti convinceranno a integrare un blog sul tuo e-commerce

Il blog è uno strumento di marketing conosciuto da tempo, ma con la crescita del numero di e-commerce il suo ruolo sta diventando determinante.

Il blog infatti può migliorare il tuo posizionamento sui motori di ricerca, grazie all’uso della SEO. Inoltre può aiutare il tuo sito ad ottenere backlink da siti autorevoli e aumentare il ranking del tuo e-commerce.

Tutto questo può aiutarti a raggiungere il tuo scopo: avere più visite al sito e aumentare le vendite del tuo negozio virtuale.

Il blog inoltre, se gestito in modo puntuale e con completezza, può aiutarti a creare un rapporto stretto con il tuo pubblico e aumentare la fiducia nel marchio.

Le informazioni che riesci a trarre dai feedback dei tuoi clienti sul blog e dall’analisi dei dati, possono essere molto utili per migliorare il tuo shop online.

Migliora il tuo posizionamento SEO

Se vuoi attirare un buon numero di visitatori sul tuo sito e-commerce devi lavorare per posizionarlo tra i primi risultati sui motori di ricerca. Una delle tecniche di marketing più importanti per essere trovati dagli utenti è la SEO.

Grazie all’uso di parole chiave nel blog, puoi intercettare le ricerche degli utenti e aumentare le visite dei potenziali clienti. Sappiamo bene che nell’e-commerce, più visitatori equivalgono ad un aumento delle vendite.

Ricordati però che per avere una strategia SEO performante, non basta saper scrivere. I risultati si ottengono pubblicando in modo intelligente e solo un’agenzia SEO come Nextre Digital può aiutarti a farlo nel migliore dei modi.

Consulenza E-Commerce è una società satellite di Nextre Digital.

Ti porta link da portali autorevoli

Avere dei link autorevoli aiuta ad ottenere risultati migliori sui motori di ricerca. Se il tuo sito web ha una buona quantità di contenuti, puoi riuscire a generare molti link.

Inoltre, per aumentare il numero dei backlink, puoi aggiungere alle pagine del blog il pulsante di condivisione. Questo consente alle persone di condividere l’articolo sui social e aumentare i backlink.

Genera Lead

Per aumentare le vendite del tuo shop online, uno dei modi più efficaci è generare più traffico sul sito.

Come si fa?

Per portare utenti sul tuo sito devi aumentare il numero di contenuti utili e interessanti da proporre.

Secondo una ricerca di Hubspot, i siti che hanno dalle 400 alle 1000 pagine di contenuto riescono a generare fino a 6 volte più contatti rispetto a quelle con un numero inferiore.

Uno dei CMS più adatti alla creazione di un blog è WordPress. Il plug-in ideale per la creazione di un e-commerce per WordPress è Woocommerce.

Migliora il tasso di conversione

Una volta intercettati i clienti, il sito e-commerce deve aumentare il proprio tasso di conversione. Questo obiettivo si può raggiungere con l’aggiornamento costante del blog. Non solo, i tuoi utenti ti premieranno se riuscirai a produrre contenuti di buona qualità e che possano essere utili per risolvere problemi inerenti alle loro chiavi di ricerca.

Dando valore ai tuoi utenti, potrai generare tassi di conversione più elevati e lavorare sulla brand awareness del tuo sito.

Secondo Hubspot, un blog curato puoi aiutarti ad aumentare il tuo ROI di ben 13 volte!

Aumenta la consapevolezza del tuo marchio

Il blog è uno strumento molto importante per aumentare la consapevolezza del marchio. Infatti, la fiducia verso il brand viene rafforzata attraverso il blog e l’esperienza utente può essere arricchita grazie a testimonianze e suggerimenti d’uso.

blog per ecommerce

Oltre al riconoscimento da parte di clienti e utenti, un blog ben strutturato, può essere interessante anche per altri siti di notizie. Questo fa sì che il sito aumenti la sua visibilità online.

Connette il sito al tuo pubblico

Il blog ha una funzione importante per la creazione di un rapporto molto più stretto con il tuo pubblico. Grazie a questo spazio, puoi mostrare il lato umano del tuo marchio e creare empatia con i tuoi clienti.

Raccontarti e aprire uno spazio che non sia solo dedicato alla vendita di prodotti, aumenta la fiducia del tuo pubblico e ti aiuta a far crescere il numero di possibili clienti.

A livello di contenuti, un blog interessante deve:

  • raccontare storie e far leva sulla narrazione: questo serve per creare una relazione più stretta con l’utente ed invogliarlo a tornare sul blog;
  • aiutare il cliente a risolvere un problema: gli utenti si sentono compresi e hanno la sensazione che l’azienda non sia lì solo per vendere ma per aiutarli davvero a migliorare una situazione. Per far questo, devi fornire linee guida e indicazioni sull’uso del prodotto, sia tramite tutorial che con veri e propri video.

… e lo influenza

Per anni, le vendite sono state gestite in modo aggressivo. I clienti erano semplicemente coloro che dovevano effettuare un acquisto.

Oggi non è più così.

Il blog è un modo più soft per attirare clienti online e diffondere un gran numero di informazioni sul marchio. Può essere utilizzato per parlare dei nuovi lanci, delle offerte, ma anche di versioni più recenti del prodotto.

Per connetterti con un pubblico più ampio e rendere i tuoi articoli virali, un modo efficace è l’utilizzo dei social media.

Con una buona strategia di marketing online, potrai mettere a frutto tutte le potenzialità del blog.

Crea una base di clienti

Il blog è uno strumento molto utile per creare una base clienti. Infatti puoi raccogliere i dati dei tuoi clienti e utilizzarli in un secondo momento per:

  • fare email marketing;
  • far crescere la tua community online e permettere agli utenti di avviare conversazioni;
  • raccogliere dati per migliorare il tuo negozio online e affinare le tue strategie di web marketing.

Grazie ai dati di contatto, puoi inviare email ai tuoi clienti per proporgli sconti, novità e aggiornamenti. L’email marketing, sebbene appaia come uno strumento superato, è sempre molto efficace per mantenere un legame duraturo con i clienti.

Avere una community online interessata ai tuoi prodotti genera fedeltà ed è molto utile per attirare nuovi visitatori sul tuo sito e avere un buon numero di condivisioni.

I dati degli utenti, inoltre, sono preziosi per monitorare l’andamento del sito e dei prodotti. Questi infatti ti permettono di aggiustare il tiro su target, prodotti e strategie.

… e ne migliora il coinvolgimento

Nel blog, inoltre, puoi raccogliere opinioni e commenti degli utenti, fondamentali per il loro coinvolgimento. Con risposte puntuali e curate,  potrai alimentare la fiducia nel tuo marchio e ottenere la lealtà dei tuoi clienti.

Attraverso il blog puoi anche attivare un meccanismo di ricompensa verso i tuoi lettori. I premi infatti sono sempre apprezzati. Non importa che siano chicche o occasioni imperdibili. Puoi anche regalare:

  • punti premio,
  • abbonamenti;
  • offerte speciali.

Basta abituare l’utente all’appuntamento fisso col tuo sito web e il tuo blog.

Qualche consiglio su come creare il tuo blog

Se stai pensando di aprire il tuo blog, ricordati sempre che il miglior modo per sfruttare questo strumento è concepirlo come un modo per informare il cliente e avviare una conversazione con lui.

Nel marketing digitale ci sono molti altri strumenti che puoi utilizzare per vendere o indurre le persone a fare acquisti. Il blog non è semplicemente questo.

Entrando sul tuo blog, l’utente sta cercando informazioni e non è ancora pronto per effettuare i suoi acquisti. Attraverso i tuoi contenuti puoi rassicurarlo e dargli informazioni utili.

Prima di cominciare a redigere il tuo piano editoriale, valuta bene il tuo target. In base alle caratteristiche del tuo pubblico, ai suoi obiettivi e alle informazioni che cerca, puoi impostare la tua strategia di contenuti.

Tipi di blog

Di blog non ce n’è uno solo. Ogni settore e ogni prodotto hanno un target differente. Per questo motivo, a seconda del settore in cui ti muovi, puoi offrire contenuti diversi ai tuoi clienti.

Ecco i tipi di blog che puoi trovare online:

  • Blog personale: in cui si raccontano le proprie passioni e le proprie esperienze personali. Il blog personale è una sorta di diario.
  • Blog aziendale: in cui si danno comunicazioni istituzionali e contenuti educativi per i potenziali clienti.
  • Blog professionale: è un blog in cui professionisti e consulenti fanno personal branding.
  • Blog di nicchia: in cui si approfondiscono temi inerenti ad un settore specifico.

Cosa dovresti scrivere in un blog per vendere prodotti

Per il contenuto è importante che tu conosca bene la tua nicchia. Una volta individuato il tuo pubblico, sfrutta questi suggerimenti per creare un blog veramente efficace:

  • utilizza strumenti come Google Adwords, Moz o Semrush per trovare le parole chiave;
  • prendi spunto dai blog del tuo settore per trovare nuove idee di contenuto;
  • dai informazioni su eventi e tendenze di settore;
  • studia bene il prodotto che vendi e analizza i dubbi del tuo pubblico. Aiutalo a risolvere i suoi problemi;
  • approfondisci gli argomenti per cui trovi molte parole chiave;
  • fatti suggerire dai clienti che tipo di argomenti vorrebbero che approfondissi;
blog per ecommerce

Per quanto riguarda la struttura dei post, ecco alcune indicazioni che possono esserti utili:

  • fai attenzione all’aspetto del blog,
  • crea contenuti accattivanti;
  • inserisci sempre una call to action;
  • inserisci immagini responsive per tutti i tipi di device;
  • rinomina sempre le immagini che inserisci con le keyword relative al tuo post;
  • ricordati che i video sono il formato che sta riscuotendo maggior successo in questo periodo;
  • crea un piano editoriale;
  • negli elenchi, utilizza numeri come 5,7, 15 e 20: sono quelli più popolari;
  • sperimenta parole chiave a coda lunga.

Hai già scelto la posizione del tuo blog?

Avere un blog sul tuo sito e-commerce non è di certo una variabile da trascurare. Con una buona strategia di contenuto, infatti, puoi migliorare il tuo punteggio SEO e portare nuovi utenti sul tuo negozio online.

Sai bene che, aumentando le visite sul tuo sito, hai la possibilità di generare lead e di aumentare le vendite del tuo shop online.

Se vuoi far decollare il tuo e-commerce, contattaci. Valuteremo insieme quanto costa avere un blog professionale sul tuo sito e-commerce.


Consulenza E-Commerce è un’agenzia di Milano specializzata nella creazione, ottimizzazione e crescita di siti e-commerce. Un team di oltre 50 persone verticali sul commercio elettronico segue i progetti in tutte le loro fasi, dall’idea alla realizzazione.
Scrivici per informazioni

Articoli correlati