Preventivo sito e-commerce: qual è il prezzo dello store dei tuoi sogni?

26 Marzo 2021 16 minuti
preventivo sito e-commerce

Se stai cercando un preventivo per un sito e-commerce, allora quello che stai per leggere avrà un enorme valore!

Tuttavia, la maggior parte delle agenzie che costruiscono e ti vendono siti e-commerce commettono spesso dei gravi errori.

In questo articolo scoprirai quali sono e come evitare i passi falsi più comuni per non pagare un sito e-commerce più del necessario.

Sei pronto? Iniziamo!

Sono molto entusiasta di scrivere questo articolo perché spesso riceviamo questa domanda:

Qual è il miglior preventivo per un sito e-commerce e quanto costa realizzarlo con voi?

Alla fine di questo articolo sono sicuro che avrai un’idea più precisa di quanto costa un e-commerce, nel frattempo iniziamo ad entrare nel dettaglio.

Quanto costa costruire un e-commerce?

Se stai valutando l’apertura del tuo sito e-commerce devi fare molta attenzione ai costi “nascosti”.

Inoltre, devi fare molta attenzione: oltre ai costi iniziali per lo sviluppo e l’apertura di un e-commerce, devi essere pronto a sostenere anche altri costi ricorrenti come:

  • l’aggiornamento di nuovi plugin e funzionalità;
  • ottimizzare la User Experience per i tuoi visitatori;
  • creare nuove campagne marketing;
  • proteggere e mettere in sicurezza il tuo e-commerce e i dati dei tuoi clienti.

Il prezzo per la progettazione di un e-commerce dipende dalle disponibilità finanziarie e dal business plan del cliente, che influenzano lo sviluppo dello store. Non possiamo definire un unico prezzo generale perché tutto dipende dalle esigenze di ogni singolo progetto.

Anche i costi di progettazione di un sito Web per e-commerce variano da fornitore a fornitore. In generale, un fornitore può fornire un prezzo base per la realizzazione dell’e-commerce solo dopo aver appreso i dettagli di base del progetto. I principali fattori che definiscono il costo totale per un preventivo di un sito e-commerce sono i seguenti:

  • numero di pagine web;
  • realizzazione di grafiche e immagini del prodotto; 
  • livello di personalizzazione del web design;
  • acquisto del dominio e hosting del sito web;
  • user Experience del sito web;
  • reattività del sito web (ottimizzazione per l’utilizzo su dispositivi mobili e tablet);
  • quantità di materiali forniti dal cliente (grafica, contenuti, materiali di marca).

Adesso abbiamo una visione un po’ più chiara e limpida di quelli che sono i costi da sostenere per la creazione e la gestione di un e-commerce, e possiamo quindi tornare alla nostra domanda originale: qual è il prezzo di un e-commerce?

Per rispondere a questa domanda, dobbiamo innanzitutto partire dalla piattaforma che decidiamo di utilizzare per creare il nostro nuovo negozio online.

La scelta della piattaforma

preventivo sito e-commerce

Innanzitutto, un preventivo di un sito e-commerce parte dalla piattaforma che si decide utilizzare e dai costi di licenza necessari per mettere in piedi tutto il sistema.

Se decidi di utilizzare piattaforme standard come WooCommerce, Magento o Prestashop dovrai pagare le licenze, alcuni plugin, e poco altro.

Se invece decidi di costruire un e-commerce da zero, senza appoggiarti a nessuna piattaforma, allora i costi di sviluppo e di progettazione diventano molto più elevati.

Una volta scelta la piattaforma, dobbiamo occuparci dell’aspetto grafico.

Anche in questo caso, se abbiamo scelto di costruire il nostro e-commerce su una piattaforma come WooCommerce o Magento, abbiamo a disposizione diverse soluzioni.

Possiamo installare temi gratuiti, anche se è altamente sconsigliato, possiamo acquistare le licenze di temi disegnati ad hoc per migliorare le prestazioni di un e-commerce, o possiamo commissionare la costruzione di un tema e di un layout grafico completamente da zero.

In questo caso i costi variano tra 0 e 250€ per l’acquisto della licenza del tema e di alcuni plugin di integrazione, ai quali si devono aggiungere i costi di personalizzazione e di ottimizzazione che possiamo stimare intorno ai 1.000 o 2.000€.

Se invece stai costruendo un e-commerce da zero, allora i costi per la realizzazione del layout grafico e del design del tuo store possono andare da 10.000 fino anche a 100.000€.

Il prossimo step è quello di personalizzare l’e-commerce in base alle nostre esigenze.

Per farlo, sarà necessario modificare pezzi di codice del nostro store oppure far installare dei plugin che fanno al caso nostro.

Ancora una volta, le piattaforme forniscono moduli, estensioni e plugin pronti all’uso che ci consentono di utilizzare funzionalità sviluppate da qualcun altro sul tuo sito Web a un costo molto inferiore rispetto a quello che pagheresti sviluppandoli tu stesso.

Per questo, prima di far sviluppare delle funzionalità personalizzate, richiedi sempre di verificare se esistono già delle estensioni o dei plugin che fanno quello di cui hai bisogno. 

Ovviamente questo non sempre è sufficiente. Alcuni plugin sono progettati male, per questo è necessario controllare o valutare sempre le estensioni per qualità, sicurezza, funzionalità e supporto prima di installarle.

Ricorda che, come per i temi, anche per i plugin e le estensioni, lo sviluppo personalizzato può diventare molto costoso. Una buona agenzia di e-commerce svilupperà un codice affidabile, accuratamente testato e sicuro. Anche se questo è più costoso che metterlo insieme il più rapidamente possibile, il tuo codice personalizzato resisterà meglio nel tempo. 

Ad esempio, le estensioni possono rompersi quando si aggiorna il sistema principale, quindi un codice scadente può essere costoso in seguito, anche se all’inizio funziona.

I costi di Hosting

I costi di hosting sono più prevedibili e meno variabili di altri. Le offerte includeranno in genere un certo livello di hosting nei loro pacchetti. 

Cosa significa? 

Ogni pacchetto presenta caratteristiche diverse, a seconda del costo e delle esigenze personali. Dovrai quindi controllare i limiti inclusi per dettagli come lo spazio di archiviazione, il traffico, il numero di prodotti, di clienti e di ordini disponibile.

Queste soluzioni possono anche essere economiche, ma diventano più costose man mano che le vendite crescono e le esigenze dell’e-commerce si espandono. 

Quanto costa tutto questo?

Puoi pianificare una spesa di almeno € 20 – € 250 al mese in costi di hosting.

Oltre ai dettagli che abbiamo visto prima, quando devi scegliere un hosting, assicurati anche che abbia un servizio clienti e un’assistenza tecnica all’avanguardia. Capiterà molto spesso a te o a chi ti gestisce il sito di dover parlare con il supporto tecnico, per questo è importante scegliere una compagnia che può supportarti nei momenti di difficoltà.

Il fornitore

Un altro fattore che influenza i costi di un e-commerce è dato da chi scegli per la costruzione del sito.

Puoi affidare la realizzazione dell’e-commerce a un’agenzia, che sicuramente potrà metterti a disposizione diversi specialisti con skills diverse e ben specifiche.

Web designer, developer, informatici marketing specialist ecc…

E sono tutte competenze necessarie per la costruzione del tuo sito.  Perciò se decidi di lavorare con un’agenzia avrai a disposizione un gruppo esperto di persone per ogni evenienza.

Se lavori con un developer lavorerai con una persona che sa come programmare un sito web, quindi sarà in grado di “montare” tecnicamente il tuo e-commerce, magari a discapito di alcuni elementi di design.

Se lavori con un freelance stai lavorando con una persona che lavora da sola, qualcuno che magari hai trovato online o che ti è stato consigliato da un amico o un collega. 

In questo caso potresti avere a che fare con un designer, un developer, o comunque qualcuno con una skill specifica che puo aiutarti nella realizzazione del tuo progetto.

Ovviamente, puoi anche realizzare il tuo sito da solo, ma dovrai sapere come si costruisce un sito, come si installa un tema, come si crea un catalogo, come si collega un metodo di pagamento e tanto altro ancora.

Di cosa hai bisogno per costruire un e-commerce?

Per costruire un e-commerce di successo ci sono alcune pagine che devi assolutamente far realizzare dalla tua agenzia. Senza queste pagine il tuo sito darà l’impressione di essere amatoriale, poco curato e anche poco affidabile, e quindi perderai una buona fetta di vendite.

Sono pagine elementari, che trovi su ogni e-commerce e sito web professionale, e sono sicuro che anche tu quando navighi sul web le incontri spesso.

Di quali pagine sto parlando?

Avrai bisogno di:

  • una pagina Prodotto,;
  • una pagina Chi siamo;
  • una pagina Contatti;
  • un Blog;
  • Una pagina di Privacy Policy, GDPR ecc.

Landing page e pagine prodotto

Innanzitutto, avrai bisogno di una landing page, una pagina che ha l’unico obiettivo di vendere il tuo prodotto o servizio. Se vendi più di un prodotto, le tue landing page saranno le pagine di prodotto. 

Questa è una pagina fondamentale perché è proprio qui che la maggior parte dei tuoi visitatori deciderà se acquistare o meno da te e dal tuo e-commerce. Purtroppo questa è anche una delle pagine più trascurate quando si realizza un nuovo sito web.

Infatti di solito ci si concentra sull’ottimizzazione del check-out e di tutto quello che accade dopo che un utente aggiunge prodotti al carrello. Ma il problema è che se la scheda prodotto non è ottimizzata, se il copy non è abbastanza persuasivo e se ci sono elementi non convincenti, gli utenti non aggiungeranno mai i prodotti al carrello.

Pagina Chi Siamo

La pagina About o la pagina “Chi siamo” è un aspetto fondamentale quando si crea un e-commerce da zero. Quando un utente è interessato ad un prodotto e atterra sul tuo sito web, prima di acquistare vorrà sapere se l’azienda che ha trovato è seria, professionale e affidabile.

Puoi usare la pagina Chi Siamo per raccontare la storia della tua attività, che prodotti vendi, chi sono i tuoi clienti ideali e tanto altro.

Ricorda che la pagina Chi Siamo non può assolutamente essere trascurata perché una buona parte dei visitatori che non ti conoscono ancora andranno sicuramente a leggerla per saperne di più.

Oggi chi compra online ha sviluppato un interesse sempre più forte non solo verso i prodotti o i servizi in generale, ma anche verso le persone e le aziende che li producono. 

Se vuoi avere successo con il tuo e-commerce non puoi trascurare assolutamente la pagina Chi Siamo. Scrivi la tua storia aziendale, racconta di come hai superato problemi e difficoltà e di come il tuo prodotto o servizio asseconda le esigenze dei tuoi clienti. 

Inoltre, se puoi, mettici sempre la faccia. I clienti preferiscono fare affari con persone in carne ed ossa piuttosto che con aziende fredde e sconosciute.

In questo caso darai al visitatore la possibilità di fidarsi di te, conoscerti e sapere che stanno acquistando dalla persona e dall’azienda giusta.

Pagina contatti

Puoi aggiungere una pagina con i tuoi contatti per consentire a tutti i visitatori di contattarti e chiedere maggiori informazioni sul tuo prodotto o servizio.

Se vuoi evitare di ricevere email e telefonate e dover rispondere sempre alle stesse domande, il nostro consiglio è quello di aggiungere alla pagina contatti una sezione “Domande Frequenti” dove rispondi a tutte quelle che domande che di solito ricevi sul tuo prodotto, ma anche sull’assistenza, sulle spedizioni, sulla garanzia ecc.

In questo modo le persone troveranno già la risposta alla loro domanda, e ti contatteranno soltanto quando ne hanno veramente bisogno.

In una pagina contatti è importante inserire un modulo che l’utente può compilare per inviarti la sua richiesta, un numero di telefono dove poter essere contattato (anche via WhatsApp) e un indirizzo email.

Blog

preventivo sito e-commerce

Se stai lanciando un nuovo e-commerce, aggiungere una sezione blog al tuo negozio online può essere una grande opportunità per farti conoscere e raccontare di più su di te e sui tuoi prodotti.

Con un blog puoi scrivere articoli e aggiornare i tuoi clienti su tutti i benefici dei tuoi prodotti, sulle ultime novità del tuo settore e su tanto altro ancora. Gli articoli del blog sono molto utili perché portano traffico al tuo sito grazie ai contenuti disponibili sui motori di ricerca, ti danno la possibilità di raccontare la tua storia e quella della tua azienda, e fanno sentire i tuoi clienti più vicini e più coinvolti con la tua realtà.

Avere un blog e scrivere contenuti regolarmente è un’ottima strategia per avere più autorità e aumentare le vendite del tuo e-commerce

Anche se non è vincolante per l’apertura del tuo sito, prendi seriamente in considerazione l’idea di scrivere contenuti e di aggiornare con regolarità il tuo blog. I tuoi clienti ne saranno molto soddisfatti.

Privacy Policy e Cookie Policy

Esistono una serie di pagine che devi assolutamente inserire per essere a norma con il tuo e-commerce e lavorare in regola al 100%. Queste pagine riguardano i termini e le condizioni di vendita e sono obbligatorie, perciò assicurati che vengano pubblicate.

Contengono le note legali relative alla tua attività e alle tue procedure di reso, di garanzia e di gestione dei dati dei tuoi utenti, perciò se ne hai bisogno fai scrivere i testi di queste pagine ad un legale.

Le pagine che devi aggiungere sono le seguenti:

  • pagina su resi e rimborsi;
  • pagina per la Privacy Policy;
  • pagina con termini e condizioni del servizio;
  • pagina con informazioni sulle spedizioni;
  • nota legale.

Queste sono tutte le pagine che devi far realizzare quando progetti un nuovo sito web per vendere online, perciò quando richiedi una quotazione per un sito e-commerce assicurati che siano tutte presenti all’interno del preventivo che ricevi.

Servizi aggiuntivi che puoi richiedere

Fino ad ora abbiamo coperto tutte le informazioni di base e i servizi standard di cui hai bisogno per costruire un nuovo e-commerce da zero.

Quando ricevi un preventivo ci sono anche una serie di servizi aggiuntivi che puoi prendere in considerazione e sono:

  • La creazione di un brand, di un logo;
  • La creazione di contenuti, articoli di blog, video ecc;
  • Il design, fotografie, infografiche;
  • La gestione di campagne marketing e pay per click;
  • La gestione dei social media.

Andiamoli a vedere nel dettaglio.

Creazione di un brand

La creazione di un brand è uno degli step fondamentali che devi assolutamente seguire se vuoi avere un e-commerce di successo.

Se hai già un brand consolidato e vuoi portarlo online, allora salta pure questo paragrafo. Ma se hai un negozio generico, vendi prodotti di altre marche, e non sai come distinguerti dai tuoi concorrenti grandi e piccoli, allora continua a leggere perché il brand è l’elemento che fa la differenza tra il successo e il fallimento di un’azienda.

Senza un brand creare strategie di marketing, aprire un e-commerce, o semplicemente essere presenti online non ha nessuna utilità.

Il mondo è già pieno di aziende e servizi, quindi perché una persona dovrebbe acquistare da te se non hai un brand forte e riconosciuto?

Tienilo bene a mente quando scegli a chi affidare la costruzione del tuo e-commerce. Creare un brand viene prima ancora di qualsiasi pagina, qualsiasi campagna pubblicitaria e qualsiasi investimento tu possa fare online.

Creazione di contenuti

Servizi di creazione di contenuti sono molto importanti se decidi di aprire un blog e di creare le tue pagine social,ma magari non hai tempo per scrivere nuovi articoli o pubblicare aggiornamenti sui tuoi prodotti.

Quando un utente visita il tuo store, nella maggior parte dei casi darà anche un’occhiata alla tua presenza online, almeno su Facebook e su Instagram.

E se dovesse trovarsi davanti a pagine che non vengono aggiornate da un po’, allora potresti rischiare di perdere una vendita soltanto perché non hai postato nuovi contenuti. Le agenzie possono aiutarti anche nella gestione dei tuoi social media e del tuo blog.

In questo caso il costo del servizio dipende ovviamente dalla quantità e dalla frequenza dei contenuti che decidi di farti produrre.

Grafica e design

Gli elementi di grafica e di design sono molto importanti perché permettono di aumentare il valore percepito dagli utenti che visitano il tuo e-commerce.

Avere foto di qualità dei prodotti in vendita, avere articoli con infografiche chiare e dettagliate, avere post pubblicati sui social media con una grafica bella e accattivante, ti da la possibilità di essere percepito in maniera molto più professionale da chi guarda i tuoi contenuti.

Ovviamente, non parliamo solo di essere belli e di curare il design del tuo sito. Avere foto di alta qualità con contenuti professionali aumenta di molto le vendite rispetto a store con foto amatoriali, pagine social con contenuti scarsi e tanto altro.

Prendersi cura dell’aspetto visivo è fondamentale, a prescindere dal tipo di prodotto o servizio che stai vendendo.

Campagne marketing e pubblicità online

preventivo sito e-commerce

Ok. Ci siamo. Il tuo e-commerce è pronto. Le tue pagine social sono live. Il tuo blog presenta già qualche articolo.

E’ arrivato il momento di iniziare a vendere e di guadagnare online. Anche in questo caso, le agenzie possono aiutarti con la creazione e la gestione delle campagne marketing. Le piattaforme più utilizzate sono Google Ads, per le campagne pubblicitarie effettuate sul motore di ricerca e sui siti Partner (YouTube e network affiliati), e Facebook Ads per le campagne pubblicitarie pubblicate su Facebook e Instagram. 

Qual è il canale migliore da cui iniziare?

La risposta è: dipende.

Non ascoltare a chi ti dice che l’uno è migliore dell’altro. Dipende tutto da cosa vendi, dal livello di consapevolezza dei tuoi clienti, dal budget che hai a disposizione. Prima di iniziare ad investire, assicurati di richiedere maggiori informazioni a chi ti sta vendendo le campagne e fatti spiegare perché è stato deciso di utilizzare uno strumento invece che un altro.

Social Media

Aggiornare i social media è un lavoro frequente, che va effettuato con costanza. Se non hai tempo per farlo, puoi delegare anche questo compito ad un’agenzia.

Succede spesso che, dopo una prima fase di euforia per il lancio di una nuova pagina o di nuovo sito, la voglia di continuare a creare nuovi contenuti sparisca, e il progetto venga abbandonato a se stesso.

Come abbiamo visto prima, è importante mantenere aggiornate le pagine social e dimostrare ai clienti e ai visitatori che la tua azienda è sempre presente ed è anche disponibile a rispondere alle domande frequenti e ad interagire con i tuoi visitatori.

I Social Media sono diventati un aspetto fondamentale di ogni business, adesso che hai deciso di aprire un e-commerce non puoi assolutamente trascurarli.

Richiedi un preventivo

Se desideri evitare sorprese… ma soprattutto, se odi ricevere preventivi generici che non rispondono pienamente alle tue esigenze e che alla fine ti fanno pagare più del previsto, richiedi a noi un preventivo per il tuo e-commerce.

Analizzeremo le tue richieste e riceverai un preventivo in formato PDF direttamente al tuo indirizzo email.

E se ti stai chiedendo perché dovresti richiedere un preventivo proprio a noi, ti basta sapere che tutto quello che ti abbiamo raccontato in questo articolo rappresenta il modo in cui lavoriamo e in cui ci rapportiamo con i nostri clienti.

Lavorare con noi significa avere a disposizione un partner professionale per raggiungere degli obiettivi concreti e ottenere un profittevole ritorno sull’investimento. Dallo sviluppo dell’e-commerce alla pianificazione della strategia, ti offriamo una consulenza di alto livello, completa e continua nel tempo: l’assistenza e la manutenzione sono due fasi fondamentali per il successo del tuo e-commerce.

Adesso devi soltanto richiedere un preventivo e condividere con noi quali sono le tue  esigenze e le problematiche che speri di risolvere.


Consulenza E-Commerce è un’agenzia di Milano specializzata nella creazione, ottimizzazione e crescita di siti e-commerce. Un team di oltre 50 persone verticali sul commercio elettronico segue i progetti in tutte le loro fasi, dall’idea alla realizzazione.
Scrivici per informazioni

Articoli correlati