Woocommerce VS Shopify: qual è meglio per te?

29 Settembre 2023 13 minuti
Woocommerce vs Shopify

Sei pronto a lanciare il tuo negozio online ma sei incerto su quale piattaforma scegliere? 

La decisione tra Woocommerce e Shopify può sembrare complicata. 

Entrambe le piattaforme sono tra le migliori sul mercato, ma quale è davvero la scelta giusta per te? 

In questo articolo, esploreremo le caratteristiche principali di Woocommerce e Shopify, confrontando le loro funzionalità. 

Alla fine, avrai una visione chiara di quale piattaforma è la più adatta alle tue esigenze.

Shopify vs WooCommerce: quale scegliere?

Cos’è Shopify? È una popolare piattaforma canadese di e-commerce che alimenta oltre 800.000 siti in tutto il mondo. 

È una soluzione “tutto in uno” che ti consente di concentrarti sulla tua attività senza preoccuparti degli aspetti tecnici. 

Con Shopify, hai accesso a hosting, sicurezza, gateway di pagamento e molto altro. È anche altamente flessibile, permettendoti di creare vari tipi di negozi online, dal dropshipping ai marketplace.

Woocommerce, d’altra parte, è un plugin di WordPress che trasforma il tuo sito web in un negozio di e-commerce. 

È un plugin open source che è stato installato su milioni di siti web e offre una vasta gamma di estensioni sia gratuite che premium. Con Woocommerce, hai la libertà di personalizzare ogni aspetto del tuo negozio, ma potresti aver bisogno di una certa familiarità con WordPress.

Ma quale piattaforma è la migliore per te? 

Esaminiamo le principali differenze tra le due, basandoci su vari criteri.

Facilità d’uso

Quando si parla di avviare un negozio online, la facilità d’uso è spesso uno dei fattori determinanti nella scelta della piattaforma. 

Dopotutto, non tutti gli imprenditori o i proprietari di negozi hanno competenze tecniche avanzate, e la maggior parte desidera una soluzione che li aiuti a mettersi in moto rapidamente senza dover affrontare curve di apprendimento ripide.

Shopify si è guadagnato una reputazione per la sua interfaccia estremamente intuitiva e user-friendly

Dall’iscrizione alla configurazione del tuo primo prodotto, tutto è progettato per essere il più semplice possibile. 

Con una configurazione guidata passo-passo, Shopify elimina le congetture dalla creazione di un negozio online. 

Gli utenti sono guidati attraverso ogni fase, dalla scelta di un tema alla configurazione dei metodi di pagamento. Inoltre, realizzare un ecommerce con shopify con l’anteprima in tempo reale, ti permette di vedere come apparirà il tuo negozio mentre apporti modifiche, garantendo che tutto sia esattamente come lo desideri.

D’altra parte, WooCommerce, essendo un plugin di WordPress, ha una natura leggermente diversa. 

Se hai già familiarità con WordPress, l’integrazione di WooCommerce potrebbe sembrarti un’estensione naturale della piattaforma. 

Tuttavia, per chi è nuovo a WordPress, potrebbe esserci una leggera curva di apprendimento iniziale. 

Una volta superato questo ostacolo, WooCommerce offre un’interfaccia di gestione del negozio chiara e funzionale. 

La personalizzazione è al centro di WooCommerce, e mentre questo offre una flessibilità incredibile, può anche richiedere più tempo per configurare e ottimizzare ogni dettaglio.

Funzionalità

Le funzionalità possono fare la differenza tra un negozio di successo e uno che fatica a decollare. 

La capacità di una piattaforma di offrire strumenti e opzioni che migliorano l’esperienza dell’utente e facilitano la gestione del negozio è cruciale.

Shopify si distingue per la sua vasta gamma di funzionalità integrate. 

Dalla gestione dell’inventario alla creazione di sconti e promozioni, tutto è a portata di mano nel dashboard di Shopify. 

Una delle sue caratteristiche più apprezzate è l’App Store di Shopify, che ospita migliaia di applicazioni che possono estendere le funzionalità del tuo negozio. 

Che tu voglia integrare un sistema di recensioni dei prodotti, migliorare la SEO o aggiungere opzioni di spedizione avanzate, c’è un’app per quello. 

Questa modularità permette ai negozi di iniziare con le funzioni di base e poi espandersi man mano che crescono.

WooCommerce invece ha un approccio leggermente diverso. 

Mentre Shopify è come una scatola di costruzioni con pezzi predefiniti, WooCommerce è più come un set di mattoncini LEGO, offrendo una libertà quasi illimitata nella costruzione e personalizzazione del tuo negozio. 

La sua forza risiede nella vasta comunità di sviluppatori e nella miriade di plugin disponibili. 

Vuoi una soluzione di affiliazione? 

Un sistema di prenotazione per prodotti o servizi? 

O magari una funzionalità di abbonamento? 

Con WooCommerce, c’è sicuramente un plugin per ogni esigenza. 

Tuttavia, questa flessibilità ha un prezzo: può richiedere più tempo per trovare, testare e integrare le estensioni giuste.

Un altro punto da considerare è l’integrazione con altri servizi. 

Mentre Shopify ha integrazioni native con piattaforme come Facebook e Instagram, permettendo di vendere direttamente attraverso questi canali, WooCommerce potrebbe richiedere plugin aggiuntivi o soluzioni personalizzate per ottenere la stessa funzionalità.

Pagamenti

La gestione dei pagamenti è una delle componenti più critiche di qualsiasi negozio online. 

La capacità di processare transazioni in modo sicuro, efficiente e con una varietà di opzioni può influenzare direttamente il tasso di conversione e la fiducia del cliente.

Shopify offre una soluzione integrata chiamata Shopify Payments, che permette ai negozianti di accettare pagamenti senza dover configurare gateway di pagamento esterni. 

Questa soluzione è ottimizzata per la piattaforma e offre vantaggi come tariffe competitive e integrazione diretta con altre funzionalità di Shopify. 

Tuttavia, se preferisci, Shopify supporta anche una vasta gamma di gateway di pagamento di terze parti, come PayPal, Stripe e molti altri. 

Questo ti dà la flessibilità di scegliere la soluzione che si adatta meglio alle tue esigenze e al tuo mercato di riferimento. 

È importante notare che l’utilizzo di gateway esterni potrebbe comportare commissioni aggiuntive.

WooCommerce, essendo una piattaforma open-source, offre una libertà senza precedenti quando si tratta di opzioni di pagamento. 

Anche lui supporta soluzioni come PayPal e Stripe, ma grazie all’ecosistema di plugin di WordPress, puoi integrare praticamente qualsiasi gateway di pagamento esistente sul mercato. 

Che tu voglia accettare Bitcoin, offrire pagamenti a rate o integrare soluzioni bancarie locali specifiche per un paese, con WooCommerce è possibile. 

Questa flessibilità, tuttavia, può richiedere una maggiore attenzione quando provi a realizzare un ecommerce con Woocommerce , perché devi assicurarti che ogni soluzione sia aggiornata e sicura.

Design e Temi

L’aspetto visivo di un negozio online gioca un ruolo cruciale nell’attrarre e mantenere l’attenzione dei clienti. 

Un design accattivante e funzionale può migliorare l’esperienza dell’utente, aumentare la fiducia e, in definitiva, influenzare le decisioni di acquisto.

Shopify offre un’ampia gamma di temi moderni e reattivi direttamente dal suo Theme Store. 

Questi temi sono progettati professionalmente per soddisfare una varietà di settori e stili, garantendo che ogni negozio possa avere un aspetto unico e distintivo. 

Molti di questi temi sono pronti all’uso, il che significa che puoi semplicemente selezionarne uno, personalizzare alcuni elementi come colori o font e iniziare a vendere. 

Per coloro che desiderano una maggiore personalizzazione, molti temi di Shopify offrono opzioni avanzate e la possibilità di modificare il codice sorgente. 

Questo equilibrio tra facilità d’uso e flessibilità rende Shopify una scelta eccellente per chi desidera un design di alta qualità senza dover investire in sviluppo personalizzato.

WooCommerce invece beneficia dell’enorme ecosistema di temi di WordPress. 

Ci sono migliaia di temi disponibili, molti dei quali sono ottimizzati specificamente per WooCommerce. 

Questa vasta selezione significa che hai una libertà quasi illimitata nella scelta del design perfetto per il tuo negozio. 

Che tu stia cercando un design minimalista per un negozio d’arte o un layout colorato e vivace per un negozio di giocattoli, con WooCommerce le possibilità sono infinite. 

Tuttavia, questa abbondanza di scelte può anche essere travolgente. 

È essenziale selezionare temi da fonti affidabili e assicurarsi che siano ottimizzati per la velocità e la reattività. 

Inoltre, mentre molti temi sono gratuiti, alcuni dei design più premium richiedono un investimento.

SEO

La Search Engine Optimization (SEO) è fondamentale per garantire che il tuo negozio online sia facilmente rintracciabile dai motori di ricerca. 

Una buona strategia SEO può portare a un maggiore traffico organico, che a sua volta può tradursi in maggiori vendite e riconoscimento del brand.

Ad esempio Shopify offre URL SEO-friendly, sitemaps automatici e tag meta personalizzabili. 

Queste funzionalità base assicurano che il tuo negozio sia indicizzato correttamente dai motori di ricerca. 

Inoltre, Shopify supporta l’uso di SSL su tutti i suoi siti, il che non solo migliora la sicurezza ma è anche un fattore positivo per il ranking SEO. 

Tuttavia, mentre Shopify offre queste funzionalità SEO di base, potresti trovare alcune limitazioni se desideri implementare strategie SEO avanzate. 

Ad esempio, non hai il pieno controllo sulla struttura dei tuoi URL, il che può non essere ideale per alcune strategie SEO specifiche.

WooCommerce al contrario offre una flessibilità senza precedenti in termini di SEO. 

Con l’accesso a plugin come Yoast SEO o All in One SEO Pack, hai il controllo completo su ogni aspetto della tua strategia SEO, dalla gestione dei meta tag alla creazione di sitemaps personalizzati, all’ottimizzazione dei contenuti per parole chiave specifiche. 

Inoltre, la natura open-source di WooCommerce significa che hai il pieno controllo sul codice del tuo sito, permettendoti di apportare qualsiasi modifica necessaria per ottimizzare ulteriormente il tuo negozio per i motori di ricerca. 

Un altro vantaggio di WooCommerce è la sua comunità di sviluppatori e esperti SEO, che spesso condividono guide, best practices e consigli per ottimizzare al meglio il tuo negozio.

Tuttavia, è essenziale ricordare che, mentre WooCommerce offre queste potenti funzionalità SEO, richiede anche una maggiore attenzione e gestione da parte tua. 

Mentre con Shopify molte delle funzionalità SEO sono automatizzate o integrate, con WooCommerce potresti dover investire più tempo e risorse per garantire che tutto sia ottimizzato correttamente.

Prezzi

Il costo di avvio e gestione di un negozio online è una delle principali preoccupazioni per molti imprenditori. 

La struttura dei prezzi, le commissioni nascoste e il valore complessivo offerto da una piattaforma possono influenzare notevolmente la redditività e il successo di un’attività online.

Shopify adotta una struttura di prezzi basata su abbonamenti mensili. 

Offre diversi piani tariffari, ognuno con le sue caratteristiche e vantaggi. 

Il piano base offre tutte le funzionalità essenziali per avviare un negozio online, mentre i piani più avanzati offrono funzionalità aggiuntive come report avanzati, tariffe di spedizione migliori e funzionalità di vendita all’ingrosso. 

Oltre alla tariffa mensile, Shopify ha delle commissioni per transazione, a meno che tu non utilizzi Shopify Payments, il loro gateway di pagamento integrato. 

È importante notare che, sebbene Shopify offra una vasta gamma di funzionalità “out of the box”, alcune app o estensioni potrebbero avere costi aggiuntivi.

WooCommerce, al contrario, si presenta come una soluzione gratuita. 

Essendo un plugin open-source per WordPress, non ci sono costi diretti associati all’uso di WooCommerce. 

Tuttavia, ci sono costi indiretti da considerare. 

Ad esempio, avrai bisogno di un hosting web per il tuo sito WooCommerce, e la qualità dell’hosting può influenzare direttamente le prestazioni del tuo negozio. 

Inoltre, mentre WooCommerce offre molte funzionalità di base, potresti voler estendere le funzionalità del tuo negozio con estensioni premium, che possono avere un costo. 

Allo stesso modo, se desideri un tema premium o sviluppo personalizzato, questi avranno costi aggiuntivi.

Un altro aspetto da considerare è il costo a lungo termine. 

Mentre Shopify ha una tariffa mensile fissa e prevedibile, con WooCommerce potresti incontrare costi imprevisti, come l’aggiornamento di plugin, l’acquisto di nuove estensioni o l’assunzione di sviluppatori per personalizzazioni specifiche.

Sicurezza

La sicurezza è una delle principali preoccupazioni per qualsiasi negozio online. 

Proteggere le informazioni sensibili dei clienti, come dati personali e dettagli di pagamento, è essenziale non solo per la conformità normativa, ma anche per costruire e mantenere la fiducia dei clienti.

Shopify, essendo una piattaforma hosted, gestisce gran parte della sicurezza per te. 

Ogni negozio Shopify è protetto da un certificato SSL gratuito, che crittografa i dati e assicura che le informazioni trasmesse tra il negozio e i clienti siano sicure. 

Inoltre, Shopify si conforma ai requisiti del Payment Card Industry Data Security Standard (PCI DSS), garantendo che i dati delle carte di credito siano gestiti in modo sicuro. 

La piattaforma beneficia anche di una squadra di sicurezza dedicata che monitora e risponde alle minacce, garantendo che il tuo negozio sia protetto dalle ultime vulnerabilità e attacchi.

WooCommerce, essendo una soluzione self-hosted, richiede un approccio più proattivo alla sicurezza. 

Mentre il plugin stesso viene regolarmente aggiornato per affrontare eventuali problemi di sicurezza, la responsabilità di mantenere il sito sicuro ricade in gran parte sul proprietario del negozio. 

Questo include l’assicurarsi che tutti i plugin e i temi siano aggiornati, l’implementazione di certificati SSL, la configurazione di firewall e la realizzazione di backup regolari. 

La flessibilità di WooCommerce significa anche che puoi implementare soluzioni di sicurezza avanzate e personalizzate, ma ciò richiede una conoscenza approfondita o l’assunzione di esperti. 

È essenziale anche scegliere un provider di hosting affidabile che offra misure di sicurezza robuste e supporto in caso di problemi.

La scelta tra le due piattaforme dipenderà dal tuo livello di comfort con la gestione della sicurezza e dalle risorse che sei disposto a dedicare per proteggere il tuo negozio.

Assistenza clienti

L’assistenza clienti è un pilastro fondamentale per qualsiasi piattaforma di e-commerce. 

Avere accesso a supporto tempestivo e competente può fare la differenza tra risolvere rapidamente un problema e subire interruzioni prolungate, che possono influenzare negativamente le vendite e la reputazione del tuo negozio.

Shopify è rinomato per il suo eccellente supporto clienti. 

Offre assistenza 24/7 attraverso vari canali, tra cui chat dal vivo, telefono ed e-mail. 

Questo significa che, indipendentemente dall’ora del giorno o dalla tua posizione geografica, puoi avere la certezza che c’è sempre qualcuno disponibile ad aiutarti. 

Oltre al supporto diretto, Shopify dispone di una vasta base di conoscenze online con guide, tutorial e forum della comunità. 

Queste risorse sono particolarmente utili per risolvere dubbi comuni o per approfondire specifiche funzionalità della piattaforma. 

Inoltre, Shopify organizza regolarmente webinar e corsi di formazione per aiutare gli imprenditori a ottenere il massimo dalla loro presenza online.

WooCommerce, essendo un prodotto open-source, ha un approccio leggermente diverso all’assistenza. 

La principale forma di supporto proviene dalla vasta comunità di utenti e sviluppatori. 

Ci sono innumerevoli forum, blog e siti web dedicati a WooCommerce dove puoi trovare risposte a domande comuni, guide e consigli. 

Mentre questa abbondanza di informazioni può essere una miniera d’oro, può richiedere più tempo per cercare e trovare la soluzione giusta al tuo problema specifico. 

Per questioni più complesse o personalizzate, potresti dover considerare l’assunzione di uno sviluppatore o un esperto di WooCommerce. 

Va anche notato che, mentre il plugin WooCommerce di base è gratuito, alcune estensioni premium offrono supporto diretto attraverso ticket, garantendo risposte più rapide e specifiche.

Conclusione

La scelta tra Shopify e WooCommerce non è semplice e dipende da una serie di fattori, tra cui il budget, le competenze tecniche, le esigenze specifiche del tuo negozio e la tua visione a lungo termine.

Entrambe le piattaforme offrono strumenti potenti e flessibili che possono aiutarti a costruire un negozio online di successo.

Shopify brilla per la sua semplicità e per l’approccio “chiavi in mano”, ideale per chi desidera una soluzione pronta all’uso con un supporto clienti diretto. 

D’altra parte, WooCommerce offre una personalizzazione senza precedenti e la libertà di costruire un negozio esattamente come lo desideri, a patto di essere disposto a gestire aspetti più tecnici.

Ma la verità è che non esiste una “soluzione unica” quando si tratta di e-commerce. 

Ogni imprenditore ha esigenze e obiettivi unici, e ciò che funziona per uno potrebbe non essere ideale per un altro. 

Ecco perché, prima di prendere una decisione, ti invitiamo a contattare i nostri esperti. 

Non lasciare che la scelta della piattaforma diventi un ostacolo al tuo successo online. 

Contattaci oggi e insieme scopriremo la soluzione perfetta per te.


Consulenza E-Commerce è un’agenzia di Milano specializzata nella creazione, ottimizzazione e crescita di siti e-commerce. Un team di oltre 50 persone verticali sul commercio elettronico segue i progetti in tutte le loro fasi, dall’idea alla realizzazione.
Scrivici per informazioni

Articoli correlati