Social Commerce: sfruttare i social media per far crescere un e-commerce

20 Dicembre 2022 4 minuti

Ti sei mai chiesto perché i social vengono considerati nella strategia e-commerce?

I social media sono diventati parte integrante della nostra vita e le persone ormai non li utilizzano più solo per condividere foto di gattini o delle vacanze, ma anche per vedere e acquistare prodotti.

Si parla quindi di Social Commerce, una nuova frontiera in cui i prodotti vengono direttamente presentati e venduti su queste piattaforme.

Ma perché dovresti usare i social network per vendere?

Se andiamo a vedere i dati, si stima che il valore delle vendite globali sui social dovrebbe passare da 958 miliardi di dollari nel 2022 a 2.900 miliardi di dollari nel 2026 (Statista, 2022). Inoltre, il 54% degli utenti social dichiara di utilizzarli per ottenere consigli su prodotti e servizi da acquistare (GlobalWebIndex, 2021).

Sembrano convincenti vero?

Andiamo allora a vedere i migliori consigli per la tua strategia di Social Commerce.

DEFINISCI GLI OBIETTIVI CHE VUOI RAGGIUNGERE

Per iniziare nella maniera giusta devi partire con il piede giusto.

Come?

Definendo inizialmente i tuoi obiettivi.

Vuoi incrementare le vendite? Vuoi aumentare la notorietà del tuo brand? Vuoi far conoscere ad un certo target un certo prodotto?

Questa è la fase delle decisioni importanti: scegliendo i tuoi obiettivi risparmierai tempo e budget perché avrai la strada spianata per attuare la tua strategia attraverso delle azioni mirate.

SCEGLI LA PIATTAFORMA ADATTA

Non puoi aprire tutte le pagine social e pubblicare lo stesso post sperando di pescare qualche cliente. Ad ogni pubblico corrisponde il suo social.

Ma come scoprirlo?

Devi ponderare la tua scelta in base alla tua esigenza e a quella del tuo cliente. Per trovare la piattaforma giusta, infatti, dovrai ragionare su quali prodotti vendi e quali sono i tuoi clienti tipo. Puoi tenere conto, ad esempio, di età, disponibilità economica, comportamenti di consumo e stile di vita.

Una volta scelta la tua buyer persona potrai occuparti dei contenuti che vuoi comunicare, per poi sviluppare un piano editoriale, in modo da avere una strategia precisa e costante.

Fai attenzione però, ogni piattaforma social richiede dei contenuti specifici e un proprio formato di pubblicazione. Perciò, oltre a definire i contenuti, dovrai anche pensare a come condividerli al tuo pubblico.

Inoltre, non dimenticare che le tue pagine social sono come la tua vetrina per i clienti. Dovranno essere complete dal punto di vista delle informazioni e accattivanti dal punto di vista grafico, esattamente come il negozio dove hai comprato la tua giacca.

ATTIVA LO SHOP DI FACEBOOK E COLLEGALO ALL’E-COMMERCE 

Siamo arrivati ad analizzare uno dei punti più importanti del tuo e-commerce. 

Una buona idea per fare social commerce è quella di creare un catalogo e collegarlo al tuo negozio online, in modo da ottenere un negozio digitale utile a presentare e vendere i prodotti su Facebook ed Instagram.

Al momento, l’acquisto diretto dall’app non è ancora possibile in Italia, ma puoi far sì che i clienti vengano reindirizzati all’e-commerce per completare gli acquisti. 

INTERAGISCI ATTIVAMENTE CON I TUOI FOLLOWER E RISPONDI AI MESSAGGI 

Tieni sempre a mente che stai vendendo sui social

Ovviamente non si può tralasciare l’elemento di interazione che è il cardine di queste piattaforme. Sarà quindi importante rispondere ai commenti e alle reazioni che nasceranno dalle tue pubblicazioni.

Inoltre, ricordati anche dei messaggi in arrivo. L’assistenza clienti è un fattore fondamentale anche su queste piattaforme. Per aiutarti puoi impostare dei messaggi predefiniti, in modo da rispondere automaticamente ai dubbi più comuni.

Un altro fattore molto importante è la costruzione della relazione con i tuoi clienti.

Gli utenti passano ore sui social network e questo tempo è un’opportunità per farti conoscere come brand, comunicando in un modo più umano e meno formale.

SFRUTTA L’INFLUENCER MARKETING  

Per dare più visibilità all’azienda può essere utile avviare una collaborazione con i re e le regine dei social, gli influencer.

Queste persone hanno molto seguito e godono della fiducia dei propri follower, per questo sarà più semplice sponsorizzare i tuoi prodotti.

Ricorda però di fare attenzione al tipo di influencer che scegli. Deve avere dei follower genuini, che credono nei suoi consigli e nelle sue azioni.

Inoltre, la sponsorizzazione non deve essere forzata, i prodotti dovranno essere in linea con gli ideali dell’influencer, altrimenti i followers percepiranno l’azione come poco sincera.

CREA DELLE PROMOZIONI MIRATE 

Ovviamente nella tua social commerce strategy non può mancare anche l’aspetto delle campagne a pagamento.

Al fine di non sprecare budget è importante fare campagne mirate, tenendo conto degli obiettivi e del target che ti sei prefissato, andando oltre i followers delle tue pagine.

CONCLUSIONE 

Come hai potuto vedere i social offrono molteplici possibilità per il tuo e-commerce.

Cerca di capire cosa vorresti se ti trovassi al posto del cliente e sarai già a metà dell’opera. 

Cosa aspetti ad impostare la tua social commerce strategy?


Consulenza E-Commerce è un’agenzia di Milano specializzata nella creazione, ottimizzazione e crescita di siti e-commerce. Un team di oltre 50 persone verticali sul commercio elettronico segue i progetti in tutte le loro fasi, dall’idea alla realizzazione.
Scrivici per informazioni

Articoli correlati